Archivio

talento.

Piccoli ma con un grande cuore

Tecnostudi comunicazione Bologna brand
Piccoli ma con un grande cuore

Il colibrì è il simbolo che accompagna il nostro brand ormai da alcuni anni. Molti ci chiedono se lo abbiamo scelto solo perché è pittoresco e un po’ esotico, oppure se ha un significato. Il significato ce l’ha eccome! C’è infatti una bellissima leggenda africana che è per noi di grande ispirazione. Essa narra che un giorno, nella foresta, scoppiò un grande incendio. Di fronte all’avanzare delle fiamme, tutti gli animali scapparono terrorizzati mentre il fuoco distruggeva ogni cosa senza pietà. Fuggirono nel grande fiume per cercare la salvezza e mentre erano immersi nelle sue acque discutendo sul da farsi, un piccolo colibrì arrivò veloce e raccolse nel suo becco una goccia d’acqua. Si diresse verso l’incendio e la lasciò cadere tra le fiamme. Lo fece e rifece molte volte, mentre l’incendio avanzava inesorabile. A quel punto, il leone gli urlò: “Cosa fai colibrì?” “Sto spegnendo l’incendio!” Il leone e gli altri animali risero “Non vedi che non serve a nulla?” Ma l’uccellino continuava a gettare ogni goccia d’acqua sull’incendio. I cuccioli lo guardavano ammirati e prima un piccolo elefante poi un giovane pellicano presero l’acqua dal fiume e la gettarono tra le fiamme. Ben presto i cuccioli, dimenticando le loro rivalità, aiutarono il colibrì a fermare l’avanzata del... Leggi tutto

Talento o duro lavoro? Le teorie sul successo applicate al marketing

Tecnostudi comunicazione Bologna Talento
Talento o duro lavoro? Le teorie sul successo applicate al marketing

Molti sono gli studi condotti sul successo e sulle persone che lo ottengono. Come si comportano, le “10 abitudini” che tutti hanno, cosa fare per diventare come loro… Ci sono altresì due grandi correnti che si esprimono a proposito del percorso che porta al successo, che sia quello ottenuto nel business, negli sport, nelle attività intellettuali e in generale in qualunque campo in cui gli esseri umani si applicano. Alcuni sostengono che esso è causato in gran parte dal talento, e che il talento è innato: “nato con la camicia” è la frase che utilizzano spesso per identificare chi era proprio destinato a quei traguardi. Inoltre, coloro che sostengono questo punto di vista, credono fermamente che chi il talento non ce l’ha fin dall’inizio, sarà sempre relegato a ruoli di secondo piano. Potrà impegnarsi allo strenuo e magari diventare anche molto bravo, ma non sarà mai un fuoriclasse. Un’altra corrente rifiuta invece categoricamente questa sorta di predestinazione e sostiene fino all’inverosimile che CHIUNQUE può raggiungere QUALUNQUE TRAGUARDO. Fino all’inverosimile nel senso che molto spesso costoro si imbarcano in imprese a prima vista senza speranza. Sono coloro che si impegnano contro tutto e tutti. A volte falliscono miseramente, a volte ottengono risultati insperabili. Come... Leggi tutto

Il nostro sito fa uso di Cookies per memorizzare alcuni tuoi dati e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Nella nostra Cookie Policy (link alla policy) puoi vedere tutti i cookies che utilizziamo e come esercitare i tuoi diritti in base al regolamento UE 2016/679 (GDPR). Cliccando sul pulsante accetti l’utilizzo dei Cookies per il nostro sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi