28 maggio 2018

Perché dovresti includere i chatbot nella tua strategia di marketing

Tecnostudi comunicazione Bologna Chatbot
Tempo di lettura: 3 minuti

Probabilmente lo avrai già sentito dire più e più volte: i robot sono il futuro. Iniziamo subito assicurandoti che questa affermazione è semplicemente falsa: in realtà, i robot sono il nostro presente.

I robot sono intorno a noi da tanto tempo: dentro le aziende, negli ospedali, nei magazzini, nei nostri personal computer e nei nostri smartphone. È proprio il successo di software come Google Assistant, Alexa e Siri che ha permesso all’Intelligenza Artificiale di entrare nel nostro quotidiano.

Il presente dell’AI però non è necessariamente così complesso come questi assistenti digitali: nella nostra vita di tutti i giorni abbiamo a che fare più spesso di quanto possiamo immaginare con i cugini più piccoli dei robot, i chatbot.

Cos’è un chatbot, esattamente?

Un chatbot o più semplicemente detto “bot”, non è altro che un programma per computer che automatizza determinate attività, chattando con l’utente attraverso un’interfaccia di conversazione. I chatbot più avanzati sono alimentati dall’intelligenza artificiale e possono rispondere anche a richieste complesse, personalizzare le risposte e migliorare le interazioni nel tempo.

Social network come Facebook promuovono oggi i chatbot come punti di forza per una customer experience efficiente che fornisce un ROI tangibile alle aziende. Quello che fino a pochissimo tempo fa era un “oceano blu” inesplorato, oggi è un mare già navigato da molte realtà aziendali e istituzionali che utilizzano i bot per aspetti che vanno molto al di là del semplice customer care.

Già, perché i chatbot sono versatili e facilmente implementabili in molti progetti di marketing e nei processi di comunicazione interna ed esterna.

“Ma, concretamente, come può un chatbot aiutare la mia azienda?” Calma, calma… sapevamo che saresti andato dritto al punto e abbiamo preparato un riassuntino per punti del perché dovresti scegliere di realizzare un chatbot per la tua azienda.

I chatbot sono meglio delle e-mail e più veloci di un centralino

Immagina quante volte il tuo community manager si è lamentato per le innumerevoli e sempre identiche domande che i clienti gli pongono su Messenger attraverso la vostra pagina Facebook aziendale: “Dove trovo questo prodotto?”, “Avete uno shop online?”, “Quali sono gli orari del tuo negozio?”.

Un chatbot su Messenger o su Whatsapp semplificherebbe la customer care e renderebbe più brevi i tempi di risposta.

Oppure pensa a quante volte il tuo potenziale cliente entra nel tuo sito online ed esce ignorando l’iscrizione alla newsletter: un chatbot che richiama la sua attenzione e lo invita a “conversare” durante la navigazione, potrebbe essere una buona soluzione per trattenerlo sul tuo sito web e condurlo a lasciarti il suo indirizzo email per avere maggiori informazioni.

I chatbot offrono l’impressione di una conversazione reale, meno fredda di quella che può avvenire via email e più veloce di quella che può svolgersi tra due persone reali.

I chatbot accorciano la distanza con il cliente

Sono anni che gli inserzionisti sul web cercano di avvicinare un potenziale cliente attraverso un annuncio pubblicitario accattivante: una bella foto, una call to action originale, un video coinvolgente. Si parla sempre e comunque di comunicazione verticale: indubbiamente i social network stanno gradualmente sostituendo questo tipo di relazione con una più conversazionale, mettendosi in gioco grazie alle app di messaggistica.

I chatbot sono uno strumento utilissimo in questo tipo di rapporto: ottimizzano l’interazione con gli utenti e migliorano la brand experience, emulando la conversazione reale con un assistente, un segretario, un commesso.

Un chatbot può fare gli auguri di compleanno al tuo cliente e offrirgli un codice sconto, può ringraziarlo per aver visitato il tuo sito web e informarlo sulle ultime novità, può ricordargli i dettagli del suo viaggio e informarlo sul meteo: sapresti essere così premuroso con tutti i tuoi clienti?

I chatbot offrono contenuti personalizzati

I chatbot possono essere integrati all’interno di una strategia editoriale creativa e originale: grazie ad un chatbot su Messenger ad esempio puoi periodicamente aggiornare i fan della tua pagina con nuovi contenuti, notizie, curiosità sulla tua azienda, promozioni.

Puoi anche realizzare rubriche periodiche e personalizzate per l’utente e offrire così un valore aggiunto al rapporto tra te e il tuo potenziale cliente.

I chatbot vendono per te

Un chatbot trova sempre un modo per proporre i tuoi prodotti al tuo cliente nel modo e momento giusti: se hai uno shop online di abbigliamento, il tuo chatbot saprà proporre una giacca all’utente che ha cercato un paio di pantaloni; se hai un’agenzia di viaggi, all’utente che ha letto un articolo sulle città più belle del Giappone, saprà proporgli le tue migliori offerte di viaggio per l’Oriente; se hai un servizio di carpool, il tuo chatbot potrebbe suggerire la prenotazione del parcheggio per chi prenota una macchina.

Stai pensando di far entrare un chatbot nel “tuo team”? Se hai ancora qualche dubbio o se l’idea ti stuzzica ma non sai da dove incominciare, contattaci: penseremo con te la strategia più adatta al tuo business e creeremo un chatbot che diventerà subito il tuo migliore assistente.

The following two tabs change content below.

Claudia Ingrassia

Social media strategist per Tecnostudi, investo le mie idee nella comunicazione digitale, nei progetti con il cuore e nelle persone che hanno grandi ispirazioni. Scrivo di Mobile per Ninja Marketing dove non perdo occasione per tenermi aggiornata sulle ultime tendenze tech e del marketing. Le mie keyword sono: analisi, pianificazione e qualità.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il nostro sito fa uso di Cookies per memorizzare alcuni tuoi dati e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Nella nostra Cookie Policy (link alla policy) puoi vedere tutti i cookies che utilizziamo e come esercitare i tuoi diritti in base al regolamento UE 2016/679 (GDPR). Cliccando sul pulsante accetti l’utilizzo dei Cookies per il nostro sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi