fbpx

E tu hai una mucca viola nel tuo business?

da | Maggio 15, 2017 | Blog, Marketing

Recensione La Mucca viola di Seth Godin

Seth Godin è uno dei più autorevoli pensatori nell'attuale panorama dell'economia e del management. È un imprenditore di successo, tiene conferenze e, tra un libro e l'altro, genera idee a flusso continuo in uno dei blog più visitati del pianeta. È fondatore e CEO di Squidoo. Il suo blog è tra i più letti e linkati del mondo e non solo nel campo del business: è uno dei cento più visitati in assoluto.

È anche autore di numerosi libri, tra i quali LA MUCCA VIOLA rimane uno dei suoi classici.
Vediamo insieme perché.

Che cosa contraddistingue imprese di successo come Apple, Google, Ikea, Starbucks? Perché queste aziende continuano a stupire grazie ai risultati più che positivi? La risposta è una sola: tutte queste compagnie hanno creato prodotti eccezionali, prodotti per i quali le persone sono entusiaste e di cui parlano con tutti i loro amici e parenti, aumentando così il “word of mouth”. Le 4 P tradizionali del marketing: Prodotto, Prezzo, Promozione e Punto vendita non funzionano più. Oggi, all'elenco, c'è da aggiungere un'altra P: quella di Purple Cow, la Mucca Viola.

 

La Mucca Viola è:

  • qualcosa di fenomenale, inatteso e assolutamente incredibile che è dentro il prodotto
  • quel quid in più che fa nascere nel consumatore un bisogno da soddisfare che non sapeva neanche di avere
  • l’essenza della mucca viola è lo straordinario, ciò che esce dal consueto, che si fa notare che fa parlare di sé, è la novità che suscita interesse;

Ormai il consueto, cioè la mucca dal mantello marrone, non richiama più l’attenzione del consumatore.

Nel mondo di oggi ormai abbiamo a disposizione molte alternative, tutte più o meno uguali, tutte più o meno mediocri, per soddisfare i nostri bisogni: per un’azienda infatti essere normale, significa soddisfare un naturale bisogno di sicurezza di chi l’azienda la conduce e di chi ci lavora. La Mucca Viola è tanto rara solo perché la gente ha paura: essere straordinari comporta il rischio di non piacere a qualcuno, nessuno ottiene sempre l’approvazione di tutti, chi emerge va incontro anche alle critiche e al dissenso.

Secondo Godin, oggi questa strategia non è più vincente e domani sarà mortale per le aziende che la seguono e che non operano in un monopolio. Perché il presente e il futuro sono di chi sa e saprà distinguersi, di chi saprà osare sfruttando l’idea giusta e avendo il coraggio di portarla avanti.

Per questo motivo Seth Godin spiega come mettere una Mucca Viola in tutto ciò che si crea, per arrivare a qualcosa che non passi inosservato.

 

Le regole fondamentali per creare una mucca viola vanno miscelate e dosate con cura:

  • osare; se potessimo fare qualcosa di nuovo, creare qualcosa, cosa proveremmo? Se questa idea ci spaventa, bene, probabilmente abbiamo trovato quella giusta!
  • sorprendere (in modo positivo naturalmente!) i consumatori; Se hai provato una nuova compagnia aerea e l’atterraggio è stato tranquillo e sicuro, ci sono ottime probabilità che non lo dirai a nessuno. Dopotutto questo è quello che un aereo fa! Ma se tutti quelli che erano in economy class, compreso te, avessero avuto l’opportunità di passare in prima classe, grazie a un sistema di lotteria messo in piedi dalla nuova compagnia, ci sono maggiori possibilità che la prima cosa che farai è dirlo a tutti.
  • soddisfare i bisogni dei consumatori, in fin dei conti è questo ciò che hanno fatto i prodotti di maggior successo come il cellulare, il personal computer, il navigatore, ecc.
  • lanciare nuove mode; è il caso dell’iPhone, il bisogno da soddisfare è sempre lo stesso, quello di comunicare, ma Apple è riuscita a far diventare il proprio prodotto un must grazie ai numerosi plus e innovazioni inserite all’interno di quello che ormai da tempo non è più un semplice strumento per telefonare!

Queste sono le mucche viola di cui parla Godin e parlando di mucche viola, se la mucca della Milka avesse un colore un po’ più tradizionale, credete che qualcuno l’avrebbe mai notata??

Bologna

Via Ferrarese 65, 40128
+39 051 352666

P.IVA e C.F. IT02141330379
R.E.A. BO 253189
Capitale sociale € 10.400 i.v.
PEC: tecnostudi@pec.it
EMAIL: tecnostudi@mptstudi.com

 

 

 

Pin It on Pinterest

Share This