fbpx

Cosa passa nella mente del tuo cliente?

da | Marzo 2, 2018 | Blog, Neuromarketing

Il Neuromarketing

C’è una scienza che ci dice come il cervello umano e le emozioni guidano i comportamenti e le decisioni dei clienti. Ci spiega anche come i messaggi di comunicazione sono recepiti, valutati e come si formano i giudizi e le opinioni nel cliente.

Questa scienza è il Neuromarketing, che in pratica ci permette di sapere come presentare al meglio i nostri prodotti al cliente, in modo che la percezione che ne ha il suo cervello sia la più favorevole possibile ed egli sia interessato ad approfondirne i plus.

Tecnostudi, grazie alla partnership con Ainem, l’Associazione Italiana Neuromarketing, studia da tempo le tecniche del Neuromarketing da applicare a progetti di comunicazione per i propri clienti.

Un percorso formativo completo

Novità del 2018 è il percorso formativo “Neuromarketing Learning Program” nato appunto dalla collaborazione tra Ainem e Tecnostudi, che si sviluppa in 3 corsi: Neuromarketing Strategico, Neuroselling e Neurobranding.

Il percorso formativo completo è la soluzione migliore per chi desidera conoscere tutti gli aspetti del Neuromarketing, approfondendo anche il Neurobranding e il Neuroselling che non devono essere considerate due discipline a sé.

Neuromarketing strategico

Il primo dei tre eventi formativi, Neuromarketing Strategico, si svolgerà a Bologna il 13 e il 14 aprile e ha diversi obiettivi: analizzare il ruolo delle emozioni nei comportamenti dei clienti, comprendere i meccanismi cognitivi ed emozionali che guidano le loro decisioni e le loro scelte, acquisire le metodologie e identificare le tecnologie utilizzate dal Neuromarketing e i relativi ambiti di applicazione. Tutto questo, allo scopo di mettere in pratica il Neuromarketing per progettare, realizzare e vendere in modo efficace un prodotto o un servizio.

I contenuti principali saranno:

  • Differenza tra atteggiamenti, stili di vita e comportamenti
  • Di che cosa ha bisogno il cervello?
  • Emozioni e cognizioni
  • La nuova equazione del marketing efficace: visibilità + attenzione + engagement = successo
  • Le regole d’oro del Neuromarketing per interessare il cervello rettiliano e il sistema limbico del cliente

Neurobranding

Il 9 maggio si terrà il secondo corso, Neurobranding, che permetterà di capire come aumentare l’efficacia comunicativa del brand facendo leva sui suoi valori intangibili, per renderlo più memorabile ed emozionale a supporto di qualunque strategia di vendita omnicanale.

Gli obiettivi di questo corso sono molteplici: comprendere come il brand sviluppi relazioni razionali, emozionali ed inconsce con i propri clienti; analizzare la capacità del brand di comunicare in modo efficace i propri valori (tangibili e intangibili) in una prospettiva multicanale; acquisire le conoscenze di base sulle tecnologie e sulle metodologie di ricerca di Neuromarketing per misurare come il cliente percepisce il brand nei diversi touchpoint; capire come mettere in pratica le conoscenze di base del Neurobranding applicandole alla propria realtà.

I contenuti che saranno sviluppati sono:

  • Cos’è il Neurobranding, come il brand sviluppa la propria relazione con il cliente nel tempo e su più livelli (razionale, emozionale e inconscio)
  • Modelli e casi operativi di Neurobranding
  • Come arricchire la comunicazione del brand attivando le leve sensoriali ed esperienziali
  • I valori del brand, come misurare la rilevanza per i clienti delle parole e dei concetti che li descrivono, a livello inconscio ed emozionale, utilizzando il Neuromarketing
  • Tecniche e regole d’oro del Neurobranding per rendere la comunicazione del brand emozionale, efficace e memorabile

Neuroselling

Il ciclo di corsi si chiude con il corso Neuroselling il 18 e il 19 maggio per apprendere come adeguare le strategie di vendita ai bisogni inespressi e ai comportamenti dei clienti, per consolidare la relazione con loro e aumentare le performance commerciali.

I temi trattati nei due giorni di formazione saranno: capire la struttura mentale del cliente e in quali parti del suo cervello sono prese le decisioni di acquisto; acquisire le conoscenze operative su come vendere al sistema limbico e alla corteccia prefrontale, il ruolo fondamentale delle emozioni; acquisire le conoscenze sulle principali tecniche di persuasione e negoziazione; apprendere come mettere in pratica il Neuroselling nei vari canali di vendita.

I contenuti del corso di Neuroselling spazieranno tra diversi argomenti:

  • Il cervello del cliente, quali sono le aree delle decisioni
  • Come coinvolgere il cervello del cliente nell’esperienza di acquisto multicanale
  • Il ruolo delle emozioni per convincere il sistema limbico e la corteccia prefrontale
  • La nuova equazione della vendita efficace: visibilità + attenzione + engagement = vendita
  • Le regole d’oro del Neuroselling per interessare il cervello rettiliano e il sistema limbico del cliente

I corsi, destinati a operatori del marketing e della comunicazione, ma anche a creativi, startupper e imprenditori si svolgeranno col metodo della didattica interattiva che combina l’erogazione dei contenuti con esercizi e simulazioni di gruppo.

Maggiori informazioni per iscriversi ai corsi su www.tecnostudi-comunicazione.it/corsi/neuromarketing/.

Bologna

Via Ferrarese 65, 40128
+39 051 352666

P.IVA e C.F. IT02141330379
R.E.A. BO 253189
Capitale sociale € 10.400 i.v.
PEC: tecnostudi@pec.it
EMAIL: tecnostudi@mptstudi.com

 

 

 

Pin It on Pinterest

Share This