fbpx

Perché il catalogo aziendale è importante per il tuo marketing

da | Aprile 20, 2017 | ADV e BTL, Blog

Storia del catalogo aziendale

Nel 1872 Montgomery Ward, un piccolo imprenditore statunitense, divenne celebre per quello che sarebbe diventato uno degli strumenti più utilizzati dal marketing: il catalogo. Raccolse infatti in un unico foglio un elenco della merce che il suo negozio vendeva e lo spedì ai consumatori più lontani: oggi una grande catena statunitense porta il nome di Montgomery e i suoi cataloghi sono diventati molto celebri.

Non è l’unico esempio di catalogo aziendale di successo: basti pensare al famoso catalogo Ikea che ogni anno è atteso dai consumatori e che vanta dei veri e propri collezionisti. L’azienda svedese cura ogni anno la realizzazione del catalogo con concept sempre originali e di tendenza.

Perché realizzare un catalogo aziendale?

I cataloghi restano dunque tra i materiali marketing più diffusi e richiesti dalle aziende; ecco due dei principali motivi per cui dovresti valutarlo all’interno della tua strategia di marketing:

  • contribuiscono alla credibilità e all’identità del brand: un potenziale cliente davanti ad un catalogo aziendale dal design accattivante e ben realizzato ha la percezione di entrare a contatto con un’azienda seria, strutturata e motivata;
  • funzionano da promemoria visivo: viviamo in un mondo digitalizzato, è vero, ma spesso i piccoli rivenditori, che ricevono frequentemente la visita di molti rappresentanti, selezionano un marchio rispetto ad un altro perché ne ricordano il catalogo.

Ci sono settori merceologici in particolare che necessitano di cataloghi molto dettagliati, con un grande numero di dati tecnici, immagini e descrizioni a corredo. Forse credi che un catalogo di prodotti di grandi dimensioni, come gli arredi ad esempio, sia quello che necessita di maggior contenuto testuale e visual.

In realtà anche prodotti piccoli hanno bisogno di attenzione e cura creativa: è il caso di Pilot, azienda giapponese che da circa 90 anni è sul mercato della cancelleria con le sue penne.

Pilot: non tutte le penne sono uguali

Se ad oggi non sai distinguere tra una penna a sfera, una stilografica e un roller ad inchiostro gel, probabilmente sei tra quelli che difficilmente acquistano una penna e si limitano a “rubare” quella di un collega o amico.

Il settore della cancelleria e degli articoli da ufficio ha in realtà un mercato grandissimo di consumatori che hanno precise esigenze e preferenze in fatto di penne: Pilot ad esempio distingue il mercato della cancelleria scolastica, destinata agli studenti, da quella più professionale fino ad arrivare alla collezione Alta Gamma, fiore all’occhiello dell’azienda.

Per le diverse categorie sono stati realizzati differenti cataloghi che hanno un diverso impatto visivo e distinti core creativi: ad esempio per il catalogo dedicato al mondo della scuola, colori, disegni, sketch, sfondi a quadretti, la fanno da padroni, comunicando lo spirito più giovane e fresco del brand.

Il catalogo dedicato invece all’Alta gamma predilige le fotografie rielaborate, l’uso di font delicati e di forma sottile ed ha in generale un concept adulto e sofisticato.

Nel B2B il catalogo aziendale è uno strumento difficilmente sostituibile e che necessita di un progetto di design e di contenuto editoriale dedicato: è importante saper mettere al centro del proprio catalogo la storia del proprio prodotto, le sue caratteristiche più importanti e che lo valorizzano.

Il catalogo è spesso il tramite della trattativa commerciale: per questo motivo è importante che sia realizzato con il supporto e la consulenza di professionisti che sappiano declinare la brand identity della tua azienda in questo fondamentale strumento di comunicazione.

~|icon_pin_alt~|elegant-themes~|outline

Bologna

Via Ferrarese 65, 40128
+39 051 352666

P.IVA e C.F. IT02141330379
R.E.A. BO 253189
Capitale sociale € 10.400 i.v.
PEC: tecnostudi@pec.it
EMAIL: tecnostudi@mptstudi.com