Archivio

Monthly Archives: aprile 2017.

Perché il neuromarketing è lo strumento migliore per le pmi

Tecnostudi comunicazione Bologna Neuromarketing e PMI
Perché il neuromarketing è lo strumento migliore per le pmi

Ormai sono molti i blog, i libri e anche gli eventi che parlano di neuromarketing: applicato al web soprattutto, ma anche alla vendita o ai video. Neuromarketing per le PMI Cosa sia il Neuromarketing lo abbiamo visto in alcuni articoli precedenti, ma qui vorrei accompagnarti verso la risposta ad una domanda fondamentale, ovvero: PERCHÉ IL NEUROMARKETING PER LE PMI? Sembra una provocazione: chi ha avuto modo di approfondire queste tematiche dovrebbe aver ben chiaro quali siano i plus che tale disciplina può portare al proprio business, ma non è scontato che chi gestisce una PMI senta la necessità di approcciare una metodologia così innovativa per migliorare le performance della propria comunicazione. Voglio invece spiegarvi perché siete proprio voi piccoli e medi imprenditori a poterne trarre i migliori vantaggi! Il Neuromarketing non è l’ultima moda in fatto di vendite o di comunicazione, né del trend più innovativo per fare landing page veramente efficaci nella conversione, o di come ordinare i box di testo e di immagini sul tuo e-commerce per vendere di più. Il Neuromarketing è una scienza che vi aiuta a capire come i vostri potenziali clienti recepiscono a livello inconscio i messaggi che gli volete proporre. Questo in estrema sintesi ovviamente. Ma tale definizione, unita... Leggi tutto

Perché il catalogo aziendale è importante per il tuo marketing

Catalogo aziendale: perché è importante per il tuo marketing
Perché il catalogo aziendale è importante per il tuo marketing

Storia del catalogo aziendale Nel 1872 Montgomery Ward, un piccolo imprenditore statunitense, divenne celebre per quello che sarebbe diventato uno degli strumenti più utilizzati dal marketing: il catalogo. Raccolse infatti in un unico foglio un elenco della merce che il suo negozio vendeva e lo spedì ai consumatori più lontani: oggi una grande catena statunitense porta il nome di Montgomery e i suoi cataloghi sono diventati molto celebri. Non è l’unico esempio di catalogo aziendale di successo: basti pensare al famoso catalogo Ikea che ogni anno è atteso dai consumatori e che vanta dei veri e propri collezionisti. L’azienda svedese cura ogni anno la realizzazione del catalogo con concept sempre originali e di tendenza. Perché realizzare un catalogo aziendale? I cataloghi restano dunque tra i materiali marketing più diffusi e richiesti dalle aziende; ecco due dei principali motivi per cui dovresti valutarlo all’interno della tua strategia di marketing: contribuiscono alla credibilità e all’identità del brand: un potenziale cliente davanti ad un catalogo aziendale dal design accattivante e ben realizzato ha la percezione di entrare a contatto con un’azienda seria, strutturata e motivata; funzionano da promemoria visivo: viviamo in un mondo digitalizzato, è vero, ma spesso i piccoli rivenditori, che ricevono frequentemente la visita... Leggi tutto

Cosa è il Neuromarketing: dove le neuroscienze incontrano il marketing

neuromarketing
Cosa è il Neuromarketing: dove le neuroscienze incontrano il marketing

Oramai una cosa è certa: siamo nel pieno di un cambio di paradigma epocale per la società. I mercati sono diventati fluidi, i luoghi degli acquisti sono ormai dovunque, nel mondo fisico e in quello digitale, e la persona/consumatore muta i propri comportamenti in funzione dei contesti in cui si trova (Effetto Framing). Le decisioni degli acquisti avvengono in pochi momenti e si manifestano nella mente del consumatore come dei “lampi” durante i quali il cervello combina le informazioni raccolte dall’ambiente con quelle che già risiedono nella memoria di lungo periodo, e che fanno riferimento alle esperienze d’uso, alle conoscenze della marca o del prodotto o all’engagement emozionale che si concretizza per effetto della comunicazione, del packaging o del contesto stesso. Le aziende oggi si trovano a competere in un contesto che ha perso i suoi riferimenti di marketing storico con teorie e costrutti logici che hanno fornito chiavi previsionali efficaci in condizioni di sviluppo lineare dei mercati, attivando modelli socio-psicologici e mappature degli atteggiamenti, ma che appaiono ormai inadeguate alla luce delle evidenze neuro scientifiche relative alla dimensione inconsapevole dei comportamenti economici delle persone. Nascita del Neuromarketing Il Neuromarketing nasce ufficialmente nel 2003 ed è la nuova frontiera del marketing per comprendere... Leggi tutto

Il nostro sito fa uso di Cookies per memorizzare alcuni tuoi dati e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Nella nostra Cookie Policy (link alla policy) puoi vedere tutti i cookies che utilizziamo e come esercitare i tuoi diritti in base al regolamento UE 2016/679 (GDPR). Cliccando sul pulsante accetti l’utilizzo dei Cookies per il nostro sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi